Le nostre persone

Le nostre persone

"Buono per Te, Buono per il Pianeta" è la strategia con cui Barilla contribuisce al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs)
dell'Agenda 2030 delle Nazioni Unite.
Innanzitutto attraverso le sue Persone

PRINCIPALI SDGs DI RIFERIMENTO
Per Barilla significa

Promuovere lo sviluppo di un ambiente di lavoro sicuro e inclusivo, attento alle diversità e che rispetti l'equilibrio tra vita privata e professionale.

Temi chiave

Diversità e inclusione

Nel corso degli ultimi anni si sono ridotte, a livello mondiale, le diseguaglianze di genere nel mondo del lavoro: l’occupazione femminile in Europa ha raggiunto livelli mai registrati prima, attestandosi al 64%, mentre rimane solo al 57% per quanto riguarda gli Stati Uniti. Tuttavia il percorso di piena valorizzazione del talento femminile deve essere ancora completato se si considera che, nei paesi europei, la quota di donne in posizioni chiave nelle istituzioni pubbliche è inferiore al 30%, mentre solo il 21% dei professionisti ai vertici delle grandi imprese è donna.

Confronto fra occupazione femminile e maschile in Europa*
 




*Eurostat, Employment statistics
Women's Bureau, Labor Force Participation Rates
 



Per ridurre le ineguaglianze nel mondo del lavoro uno dei fattori chiave è la disponibilità di strumenti e soluzioni organizzative che permettano un efficace bilanciamento tra impegno lavorativo e vita privata.

Senza politiche attive per agevolare l’inserimento stabile delle donne nell’ambito lavorativo l’occupazione femminile aumenterà lentamente, raggiungendo quota 67% nel 2023 e supererà il 70% solo nel 2060.



Salute e sicurezza

Un ambiente di lavoro inclusivo e rispettoso della dignità di tutti, inoltre, ha come prerequisito base la piena tutela della sicurezza, della salute e del benessere dei lavoratori. Il settore manifatturiero, insieme a quello delle costruzioni e dei trasporti, è il settore a maggiore rischio di infortuni non mortali: è all’interno delle imprese manifatturiere che si verifica circa il 20% di tutti gli incidenti sul lavoro in Europa e il 25% negli Stati Uniti.

 
Circa il 20% degli infortuni sul lavoro in Europa accade nel settore manifatturiero



Eurostat, Accidents at work statistics

 

LE PRINCIPALI AZIONI BARILLA
Smart working

IMPEGNII NOSTRI PRINCIPALI RISULTATI

Promuoviamo la conciliazione tra impegni professionali e vita privata attraverso lo sviluppo di soluzioni di smart working: entro il 2020 ci impegniamo a raggiungere il 95% dei dipendenti che dichiarano di avere la flessibilità necessaria per bilanciare lavoro e impegni personali.

Oltre 1.700 Persone Barilla hanno l’opportunità di partecipare al progetto smart working. Nel 2016 il 70% dei potenziali beneficiari ha aderito al programma.

 

Diversità e Inclusione

IMPEGNII NOSTRI PRINCIPALI RISULTATI

Intendiamo raggiungere la parità tra uomini e donne in posizione di leadership entro il 2020.

Per accelerare il cambiamento, sono stati inseriti nella valutazione delle performance di alcuni leader aziendali obiettivi riguardanti le pari opportunità e la creazione di modelli di lavoro più flessibili.


Per favorire una cultura ancora più inclusiva, abbiamo promosso la nascita e lo sviluppo di alcuni ERG (Employee Resource Group), ovvero gruppi di interesse di dipendenti che ruotano intorno a specifiche diversità.

Ricoprono posizioni manageriali 35 donne ogni 100 Persone.



Gruppi d’interesse attivi promossi da dipendenti: 

  • per favorire un corretto equilibrio tra sfera lavorativa e privata è nato il gruppo Balance;
  • a sostegno dei dipendenti LGBTI: VOCE
  • a sostegno delle minoranze latine e afro-americane nel 2016 è nata: ALLEANZA

Salute e Sicurezza

IMPEGNII NOSTRI PRINCIPALI RISULTATI

Abbiamo adottato sistemi di gestione che mirano a prevenire gli incidenti sul lavoro e a tutelare la salute e sicurezza delle nostre persone.

86% delle Persone Barilla lavora in stabilimenti con sistemi di gestione certificati OHSAS:18001.

È stata ridotta del 47% la frequenza degli infortuni rispetto al 2010.

Promuoviamo il benessere di chi lavora in Barilla anche attraverso programmi di informazione su corretti stili alimentari.

Il programma di educazione alimentare sì.mediterraneo ha raggiunto oltre 7.300 persone in Barilla. 

LE NOSTRE COLLABORAZIONI
2014

Catalyst

ValoreD

30%CLUB

Human Rights Campaign

GLAAD

Parks – Liberi e uguali

INTERESSE DI BARILLA

Promuovere la più alta partecipazione femminile nella leadership delle aziende e la valorizzazione del talento delle donne, condividendo soluzioni e buone pratiche adottate da imprese a livello internazionale.

Sviluppare un ambiente di lavoro inclusivo per tutti i lavoratori di qualsiasi orientamento sessuale.

Confrontarsi con altre aziende sulle politiche e sulle buone prassi per realizzare al massimo le potenzialità di business derivanti dalla piena integrazione e valorizzazione di tutte le diversità.

ATTIVITÀ 2016

  • Partecipazione alle attività di confronto e alle iniziative di ricerca promosse all’interno dei network.
  • Condivisione di buone pratiche.
  • Partecipazione al Consiglio di Amministrazione di 30% Club Italia.
  • Adesione ad attività di confronto e di valutazione delle politiche aziendali per l’integrazione e la valorizzazione delle diversità.

G4-16 |

PREMI E RICONOSCIMENTI

Le politiche adottate da Barilla e le azioni poste in atto per favorire il pieno rispetto e l’integrazione dei lavoratori LGBT hanno ricevuto la valutazione massima ottenibile da un’azienda nella classifica “Corporate Equality Index” elaborata dalla Fondazione Human Rights Campaign (100 punti su 100).

Barilla si è classificata come seconda realtà aziendale più attenta a promuovere la salute in ambiente di lavoro nello stato dell’Illinois (USA) nel concorso promosso da Healthiest Employers.

Per il secondo anno consecutivo il mulino di Ames in Iowa (USA) ha ricevuto il premio per la sicurezza assegnato dall'International Association of Operative Millers, a riconoscimento dell'impegno di Barilla nel promuovere la salute e la sicurezza in ambiente di lavoro.

Barilla do Brasil ha ricevuto dal Consiglio Federale dell’ordine degli avvocati del Brasile il riconoscimento di “empresa amiga da diversidade” per l’impegno nella valorizzazione e promozione delle diversità e la creazione di un ambiente di lavoro inclusivo.

Diversità e inclusione

C’è una ricchezza di diversità nel mondo, ed è una ricchezza che vogliamo portare dentro l’azienda”

Claudio Colzani, Amministratore Delegato 



Uguaglianza, inclusione e diversità non solo sono da sempre parte integrante dei valori e del Codice Etico di Barilla, ma rappresentano un fattore determinante per il nostro modo di fare impresa e modello di crescita. Nel 2013 abbiamo intrapreso un viaggio di introspezione e scoperta: a ogni passo di questo cammino abbiamo visto opportunità per consolidare il nostro impegno verso la diversità e l’inclusione, rispettando l’integrità fisica, morale e culturale dell’individuo.

Abbiamo avviato numerose collaborazioni con organizzazioni esterne mirate all’ottenimento di risultati specifici, adottando cambiamenti concreti nelle politiche e nelle procedure aziendali, aumentando la consapevolezza dell’inclusione delle diversità come imperativo di business, nominando un Chief Diversity Officer, che risponde direttamente all’Amministratore Delegato e un Global Diversity & Inclusion Board.

IMPEGNO DELLA LEADERSHIP

Numerosi leader del Gruppo, tra cui lo stesso AD, hanno obiettivi legati all’inclusione delle diversità nelle proprie valutazioni della performance. Barilla, inoltre, ha promosso la formazione sul tema per tutti i suoi dipendenti. 

Percentuale dei manager attivamente impegnati nella promozione della diversità risultante dal sondaggio annuale interno su diversità e inclusione
201569%
202085%

EQUILIBRIO FRA GENERI

Un impegno importante per noi è quello della valorizzazione del talento femminile, per questo ci siamo posti target sfidanti per raggiungere in pochi anni un’azienda ancora più inclusiva nei confronti delle donne. 

Presenza femminile tra le figure manageriali e tra i talenti
Donne nella leadershipDonne nel Global Talent Pool
201535%41%
ATTUALE34,6%40%
202040%40%

FLESSIBILITÀ AL LAVORO

Nel 2014 è stato creato Smart Working, per promuovere un ambiente di lavoro più inclusivo, permettendo ai dipendenti di gestire le proprie attività con maggiore autonomia su come, dove e quando lavorare, adattando le proprie modalità lavorative alle necessità personali e aziendali, così da rispondere al meglio ai propri obiettivi. 

% dei dipendenti che dichiara di avere la flessibilità necessaria per gestire un corretto equilibrio lavoro – vita privata risultante dal sondaggio interno sullo Smart Working 
201577%
202095%

David Mixner
Componente Advisory Board
Patricia Bellinger
Componente Advisory Board
Kristen Anderson
Chief Diversity Officer di Barilla
DAVID MIXNER
Attivista per i diritti civili

David Mixner è scrittore, esperto di strategie politiche, attivista per i diritti civili e consulente. Nominato da Newsweek il gay più potente d'America, è un leader mondiale nel mondo della politica e dei diritti umani. Ha insegnato nelle università di Oxford, Harvard, Stanford e Princeton. Oggi, lavora su progetti dedicati alla prevenzione e alla cura di HIV/AIDS in tutto il mondo.

PATRICIA BELLINGER
Dir. Esecutivo, Center for public leadership, Harvard Kennedy School

Patricia insegna Diversità & Leadership come Adjunct Lecturer alla HKS. In precedenza è stata Group VP del Global D&I, poi Group VP of Executive Development presso BP Londra. Sotto la sua guida, BP è stata insignita dell'ambito Catalyst Award per la promozione delle donne e per i progressi nella global diversity. Patricia è anche direttore non esecutivo di Sodexo SA a Parigi.

Indicatori
1
Stabilità occupazionale
Stabilità occupazionale




Persone Barilla per tipologia di contratto di lavoro


7.565 Persone Barilla assunte con contratto a tempo indeterminato 

481 con contratto a tempo determinato

Perimetro: Barilla G. e R. Fratelli (non Barilla Holding) a esclusione del Messico. In base alla legislazione nazionale vigente negli USA non si applica la distinzione tra contratto a tempo indeterminato e determinato: il rapporto di lavoro può essere interrotto in qualsiasi momento da entrambe le parti senza alcuna responsabilità. Le persone Barilla negli Stati Uniti sono state considerate ai fini del presente documento assunte con contratto a tempo indeterminato. 


Rispetto al 2015

Incremento del personale: +1,6% 

Nuovi assunti e turnover di personale con contratto di lavoro a tempo indeterminato





Andamento indice di turnover del personale a tempo indeterminato
 


Nuovi assunti e turnover di personale con contratto di lavoro a tempo indeterminato per area geografica, genere e fascia d’età






 

Barilla G.e R. Fratelli escluso il personale in Messico. 



Nuovi assunti nel corso dell’anno e turnover di personale con contratto di lavoro a tempo determinato per aree geografiche

 


Nuovi assunti nel corso dell’anno e turnover di personale con contratto di lavoro a tempo determinato per genere



Barilla G.e.R Fratelli escluso il personale in Messico

2
Le Persone Barilla nel mondo
Le Persone Barilla nel mondo




Personale per regione e tipologia di contratto di lavoro





Barilla G. e R. Fratelli a esclusione del Messico. In base alla legislazione nazionale vigente negli USA non si applica la distinzione tra contratto a tempo indeterminato e determinato: il rapporto di lavoro può essere interrotto in qualsiasi momento da entrambe le parti senza alcuna responsabilità. Le persone Barilla negli Stati Uniti sono state considerate ai fini del presente documento assunte con contratto a tempo indeterminato.


Persone Barilla per regione e genere




Barilla G. e R. Fratelli ad esclusione del Messico


Le principali variazioni rispetto al 2015

Paesi con incremento maggiore del personale in forza
Russia +29%
Svezia +4%
Italia +1,2%
Paesi con decremento maggiore del personale in forza
Cina - 37%
Brasile -7%
Grecia -3%

 


3
Valorizzazione del talento femminile
Valorizzazione del talento femminile



Persone Barilla per categoria professionale

  2015 2016
 Totaledi cui donne
Executive17116833
Manager701634233
Impiegati1.6891.834787
Operai5.0915.2711.467
Forza vendita530415107

Presenza femminile in ruoli executive e manageriali




 

 

Presenza femminile nel Global Talent Pool


Rispetto al 2015
Presenza femminile nel Global Talent pool: 41% nel 2015 e 40% nel 2016.


 

4
Valutazione e gestione delle performance
Valutazione e gestione delle performance



Per offrire una visione chiara dei ruoli, delle responsabilità e dei compiti assegnati a chi lavora in Barilla abbiamo mappato 1.900 posizioni organizzative e le abbiamo formalizzate in altrettante job description.

Abbiamo anche definito percorsi di crescita professionale all’interno del Gruppo e per favorire la valorizzazione dei talenti interni agevoliamo la copertura di posizioni vacanti con personale interno. Nel 2016 il 46% dei nuovi ruoli impiegatizi, resi disponibili nel corso dell’anno, sono stati ricoperti attraverso Job Posting interno, senza ricorrere a selezione esterna.

Fondamentale per la crescita professionale è il momento di valutazione periodica del contributo personale al raggiungimento degli obiettivi aziendali. Nel 2016 il sistema di performance management ha interessato 1.844 persone.

46% dei posti vacanti per ruoli impiegatizi ricoperti attraverso selezione di personale interno

1.844 Persone Barilla coperte da un sistema di performance management annuale

La valutazione delle performance individuali e i premi retributivi, che ne possono derivare, intendono riconoscere l’apporto individuale alla realizzazione degli obiettivi aziendali previsti per l’anno, compresa l’efficace attuazione della missione “Buono per Te, Buono per il Pianeta”.

Nel 2016 complessivamente 2.620 Persone Barilla di stabilimento hanno partecipato a sistemi incentivanti che includevano obiettivi di sostenibilità, collegati ad esempio al miglioramento delle performance di salute e sicurezza o alla qualità e sicurezza alimentare dei prodotti.

2.620 Persone Barilla di stabilimento partecipanti a sistemi di incentivazione comprensivi di target di sostenibilità.

37% incidenza complessiva di tutti gli obiettivi di sostenibilità nella determinazione del premio variabile.

 

5
Promozione della salute e sicurezza
Promozione della salute e sicurezza



Dedichiamo il massimo impegno per garantire alle persone che lavorano nei siti produttivi e negli uffici del Gruppo o fanno parte della nostra rete di vendita di operare in un ambiente di lavoro che tuteli la salute e la sicurezza di tutti.

Con questo obiettivo abbiamo adottato nell’86% dei nostri stabilimenti produttivi sistemi di gestione certificati secondo la norma tecnica internazionale OHSAS 18001 e destiniamo risorse specifiche per promuovere salute e sicurezza sul luogo di lavoro, con investimenti superiori a 11 milioni di euro nel 2016.


86% delle Persone Barilla di stabilimento lavorano in poli produttivi con certificazione OHSAS 18001

Dato 2015: 88% Persone Barilla

97% degli stabilimenti e uffici controllati nell’anno con sopralluoghi e audit per la prevenzione incendi e la sicurezza

Grazie a questi sforzi il numero di infortuni si è ridotto, registrando una flessione del - 11% rispetto all’anno precedente. Anche nel 2016 non sono stati registrati casi di incidenti mortali e in oltre in 8 impianti produttivi non si verificano incidenti da almeno un anno. Non si sono registrate sanzioni significative nel 2016 per violazione di norme sulla salute e sicurezza sul luogo di lavoro, tuttavia sono pervenute 3 sanzioni per un ammontare complessivo di 8.059 €.

133 infortuni sul lavoro nel 2016, contro i 149 dell’anno precedente.

In 8 impianti produttivi non si verificano incidenti da almeno un anno.

Andamento dell’indice di gravità e di frequenza







 

Rispetto al 2015
Riduzione dell’indice di gravità degli infortuni: -24% nel 2015, -29% nel 2016.
Riduzione dell’indice di frequenza: -41% nel 2015, -47% nel 2016.

Il coinvolgimento e la formazione di chi lavora nel Gruppo sulle norme di comportamento e le soluzioni adottate per rendere l’ambiente di lavoro sicuro sono elementi fondamentali per favorire la prevenzione degli infortuni e per promuovere la salute e la sicurezza delle Persone Barilla. Nel 2016 sono state dedicate più di 56.000 ore di formazione su questi temi.

Tutto il personale del Gruppo è stato coinvolto inoltre in attività di educazione alimentare nel quadro del programma sì.mediterraneo. In particolare nel 2016 sono stati attivati più di 12 seminari e percorsi di informazione per il personale di sede, di stabilimento e della rete di vendita su aspetti nutrizionali. Grazie anche all’intervento di esperti esterni sono stati approfonditi vari temi, fra cui ad esempio: il rapporto fra salute e assunzione di zuccheri, gli effetti dell’adozione delle Dieta Mediterranea e di altri modelli alimentari sulla salute, consigli pratici su una dieta salutare e gli effetti benefici della segale sul metabolismo e la riduzione del rischio di diabete.

Più di 56.000 ore di formazione in tema di salute, sicurezza sul luogo di lavoro e prevenzione degli incendi.

Dato 2015: 57.000 ore


Infortuni per area geografica


Indice di gravità per area geografica




Indice di frequenza per area geografica


6
Relazioni sindacali
Relazioni sindacali



Barilla gestisce le relazioni con i sindacati lungo tre livelli di interlocuzione:

  1. il Comitato Aziendale Europeo (CAE);
  2. la Confederazione dei Sindacati Nazionali (CSN), che si avvale del supporto delle segreterie sindacali nazionali e territoriali (43 persone rappresentanti delle RSU Italia);
  3. la Rappresentanza Sindacale Unitaria (RSU) di sito presente in 10 stabilimenti, 4 mulini, uffici e VVPP Venditori. Il coordinamento delle RSU si riunisce 2 volte l’anno e prevede incontri su elementi collegati al contesto economico e sociale del paese, all’andamento delle performance e analisi di indicatori e strategie legati agli stabilimenti. Le RSU locali sono inoltre deputate ad affrontare temi relativi al singolo sito di appartenenza, quali percorsi di formazione, ambiente e sicurezza, impatti occupazionali e specificità di natura locale.

Grazie al mantenimento di efficaci canali di ascolto e confronto, nel 2016 solo lo 0,1% delle ore lavorate è stato perso per scioperi o vertenze.

 

7
Formazione
Formazione


La formazione è una componente che riteniamo essenziale per la soddisfazione e lo sviluppo delle nostre persone. Disponiamo per questo di un’unità aziendale dedicata alle attività di “Learning and Development” e abbiamo istituito delle “Academies” per le principali famiglie professionali. 

Ore medie di formazione per le Persone Barilla in Italia



94,5% del personale assunto in Italia ha partecipato ad attività di formazione nel 2016
Perimetro Italia 

Ore di formazione per ambito 


Perimetro: Barilla Italia