Riconoscimenti - Buono per il Pianeta

G4-16 |

Premi e riconoscimenti

Barilla si conferma prima azienda italiana all'interno della classifica "Business Benchmark on Farm Animal Welfare, che valuta l’impegno delle imprese del settore agro-alimentare nel tutelare il benessere degli animali d'allevamento.

Harrys, marchio del Gruppo, è stato premiato con il "Good Egg Award", riconoscimento assegnato dall’associazione Compassion in World Farming alle aziende che si sono distinte nell’impiego di uova provenienti unicamente da galline allevate a terra. Nel 2011 e nel 2012 lo stesso riconoscimento era stato ricevuto per i marchi Pavesi, Mulino Bianco e Le Emiliane.

Il progetto "Grano Duro" ha ricevuto il premio speciale della giuria “Procurement award – Beyond saving” assegnato da “The Procurement magazine”, in collaborazione con Valeo-In e I-Faber per valorizzare realtà aziendali che si sono distinte nella gestione dei processi di acquisto per innovazione, sostenibilità ed efficienza.

Barilla aderisce alle campagne di monitoraggio del Carbon Disclosure Project (CDP), organizzazione indipendente che valuta e valorizza l’impegno delle imprese nel contenimento del cambiamento climatico e nell’uso responsabile delle risorse naturali. Nel 2016 le performance del Gruppo relative alla gestione e rendicontazione delle emissioni di gas a effetto serra, dell’utilizzo delle risorse idriche e della tutela delle foreste sono state:

  • CDP Climate change: valutazione “B” rispetto alla media di filiera “C”
  • CDP Water: valutazione “B” rispetto alla media di filiera “D”
  • CDP Forest: valutazione “B” in linea con la media delle imprese aderenti